lunedì 15 dicembre 2014

INTERVISTA BLOG DIPENDENZA - Risponde Elisa Elena Carollo 7


Settimo appuntamento con l'intervista pazza, oggi risponde Elisa Elena Carollo con il suo blog passione sul teatro ehi lei vuole diventare una attrice... la passione ce l'ha, di pazzia latente mi pare ne abbia in abbondanza e di sogni e idee si riempie ogni momento della giornata... quindi leggete il suo discorso, si! Perchè ha deciso di rispondere in modo tutto suo ed io ho lasciato tutto invariato.
Se deve essere pazza, sia!
Domande in calce e poi ditemi se ha risposto a tutto :D

Tu. Devi. Programmare. Santo cielo! Come fai ad andare a letto tranquilla, se non sai nemmeno che cosa pubblicherai sabato? Me lo spieghi? E il prossimo video? Non hai ancora pensato a che testo rappresentare. Pensa subito!”
Questa voce è sempre presente nella voce di una blogger ossessivo-compulsiva come me. Anche ora, veramente, dovrei studiare. Ma come faccio a concentrarmi, se non ho ancora abbozzato il prossimo post? E poi devo rispondere alle domande di Ximi e devo ancora un guest post a Romina… Troppe cose da fare! Come posso studiare in queste condizioni?

E poi c’è il programma del mese. Certo, poi non lo seguirò, perché io non seguo mai il programma, ma serve! Altrimenti come faccio a ricordarmi quali sono le scadenze? Lo sanno tutti che io non so mai che giorno è, che confondo i mesi, che scambio il martedì con il giovedì e mi ricordo che è mercoledì solo quando arrivo a sera (fatto realmente accaduto).

Il motivo per cui non riesco a seguire un programma, sostanzialmente, è che mi vengono troppe idee. Quando sto guardando un film, o mangiando, o passeggiando per la strada, improvvisamente mi viene un’idea e… Questo potrei scriverlo nel blog! Anzi, devo scriverlo, assolutamente! Subito! Oddio, ma perché non ho il computer a portata di mano? Il fatto è che penso al teatro sempre, anche quando sono in laboratorio di chimica, anche quando sono in vacanza. E, quando scopro qualcosa di nuovo, muoio dalla voglia di condividerlo con i miei lettori.

Io non sono fissata con i follower e le visualizzazioni. Non mi interessa. O meglio, per i follower ho perso le speranze. Ho fatto festa quando sono arrivata a dieci, perché per me era un numero stratosferico. Le visualizzazioni stanno aumentando… Alcuni giorni molto, altri giorni meno. Ma non ne faccio una malattia. Non le guardo quasi mai. Però devo ammettere che, quando tutto il resto va male, vedere che ho raggiunto e superato le 15 000 visualizzazioni mi dà un po’ di soddisfazione.
E i commenti mi tirano su il morale, ammettiamolo. Adoro i commenti.

Insomma, quando il resto del mondo non mi capisce… per fortuna c’è il mio blogghino.

E’ come un figlioletto: devo curarlo costantemente, cambiargli i pannolini (ha poco più di un anno)… Non posso lasciarlo solo, altrimenti mi sentirei una mamm… ehm, blogger snaturata. Mi scatta l’istinto di protezione, ecco.

E poi, c’è questa mania di fare tutto perfetto. Devo rileggere più e più volte, per controllare che sia tutto a posto. Questa frase non mi piace, via, si cambia. E qui? Ma siamo sicuri che questo dettagli sia giusto? Documentarsi, subito, non sia mai che io scriva un dato non accurato.

Insomma, lavoro troppo, pur non avendo un lavoro. Poi ditemi che non è preoccupante. Almeno mi pagassero! E invece niente, lo faccio solo perché mi dà soddisfazione.

Ma ho parlato anche troppo… Che cosa dovevo fare poi? Ah sì… Il guest post per Romina! Ecco, lei è sempre così organizzata… Non riuscirò mai a diventare una blogger brava come lei!

Elisa, respira. Lo so che non ci credi, ma anche se non pubblichi in tempo… non muore nessuno.

 LE DOMANDINE

1) Tua moglie, tuo marito, il tuo compagno, amico frullatore che si scoraggia con te e non ti trova più? E tu dove sei, al bar.. in palestra? No, no.. stai sul pc chino a pigiare la tastiera e scrivere quell'ultima cosina che nessuno mai avrà scritto nel web. Santo cielo che idea grandiosa!
2) Ti sei accorto che ti stai trasformando in una dattilografa: santi numi! Riesci a scrivere con due dita contemporaneamente e senza guardare la tastiera e nemmeno il pc :P
3) Quando esci, noti tutti font delle scritte pubblicitarie, menu dei ristoranti e targhe auto... e la tua domanda interna è: "ma che ci starebbero bene sul titolo del post?
4) Alla sera fai tardi, ma non stai guardando la telenovela di turno o la partita dei mondiali: nooo, tu sei impazzito a leggere il guru di turno per rendere visibilie il tuo blog e pensi continuamente "lui ha il blog più bello del mio, scrive meglio, ha più visite Arghhh!
5) Ti sei accorto che ami i commenti e a volte singhiozzi se non ricevi plausi e gratificazioni dai colleghi blogger che faticosamente sei riuscito ad avere come follower.
6) Posti e ricondividi alla velocità della luce, saltando tra Twitter, Pinterest, Facebook, Gplus, Youtube e a volte lo fai così nel cuore della notte da sonnambulo... e utilizzando tutti i mezzi a più mani: tablet, smarthphone (di solito possiedi più cellulari), computer...!!!!
7) Ti è venuta così all'improvviso... la sindrome da follower e da visualizzazioni e controlli di continuo le statistiche del tuo blog... Come minimo cento volte al giorno, di solito alla sera tarda o al mattino all'alba. 
8) Fingi di essere del tutto assente da tutte queste cose che ho scritto, e a questo punto ti sei messo a ridere, pensando ok sta tizia è messa male, ma tu non stai meglio di me! Non vorrei dire, ma hai accettato di farti intervistare, questo non ti dice nulla??? Ahaha :D 
9) Sei fiero di essere blogger ma quando esci di casa e lo racconti ti senti un dinosauro al supermercato, fuori tempo: nessuno che non sia blogger sa di cosa stai parlando!
10) Ora non sei obbligato a rispondere a queste domande e a ricamarci sopra per creare una specie di intervista che l'ho detto fin dall'inizio che era pazza, tant'è che sono quattro mesi che l'aspettate... tipico di noi blogger fare i preziosi, puoi anche decidere di snobbarle o rispondere ad una sola, o crearne tu altre e decidere di buttare via tutto o di esporre il lato narciso di te..

Fate un salto nel suo blog
http://it-drama-queen.blogspot.it


RISULTATO DIPENDENZA:
In pratica non hai risposto come tutti gli altri buon blogger alle domande ma ti sei ribellata come una blogger da dipendenza assoluta!!! 

Consiglio: non cambiare neanche per idea! Tientiti le tue idee, i sogni e tutto il resto ben bene appiccicati a te... e non perderli mai!
Sconsiglio:
leggere? Leggerai. Uscire? Uscirai. Stare con gli amici? Credo tu ne abbia parecchi, virtuali o  meno. Quindi stancati a fare palestra con app cell ben in vista! 

Grado dipendenza: 9 


        





4 commenti:

  1. ahahahahahahahahahhh! Bellissima!!!!!

    RispondiElimina
  2. Troppo simpatica e quanta ragione ha Elisa... ritrovo un poco di me ad ogni riga ed affermazione!!
    Kly

    RispondiElimina
  3. Elisa fai sempre in tempo a peggiorare ahaha!!!
    Ciao ragazze, Patricia non ti sbellicare così ahaha, ciao Kli grazie del passaggio :D

    RispondiElimina